Tony Goldwyn commenta il winter finale a THR

_tony_goldwyn_-_screen_shot_-_h_2015Tony Goldwyn ha rilasciato un’intervista a THR in cui commenta il winter finale:

Qual è stata la reazione del cast quando ha avuto questo copione?
Tony Goldwyn:”Noi eravamo tutti shoccati, onestamente, nell’oscurità in cui sono finiti i nostri scrittori. Quell’aborto esplode nella mia testa. Non era quello che mi aspettavo con Olivia e Fitz. Sono rimasto davvero colpito dall’audacia di questo; Shonda non manca mai di stupirmi con la sua ferocia. Ma emotivamente eravamo tutti in silenzio dopo la lettura; tipo “Cos’è appena successo?”

Avevate domande per Shonda dopo aver letto questo episodio?
Tony Goldwyn:”Io non ne avevo; dovevo assorbirlo e pensarci sopra. È stato abbastanza chiaro. Ho pensato che la scena finale fra me e Kerry, per quanto terribile fosse, era ben scritta. Era chiara e ben equilibrata. A volte è più difficile quando lo show è più improntato dal punto di vista di Olivia, così devo chiedere a Shonda domande riguardo a cos’ha in mente per Fitz. Ma quella scene pone entrambi i punti di vista in modo chiaro, che è una parte del motivo per cui la rende così triste. E ovviamente anche il tenere per se quel terribile segreto del quale Fitz non ha nessuna idea”

Questo episodio è così opportuno ed importante per la “pianificazione delle nascite” e non è la prima volta che nelle serie di Shonda Rhimes –o in Scandal- si menziona l’aborto. Pensi che ci sia ancora uno stigma associato con il riportare l’aborto in tv? Perché pensi che molti show non vadano in quella direzione?
Tony Goldwyn:”La risposta è SÍ, a lettere grandi. Si tratta di un questione controversa nella nostra società e purtroppo è diventata una vera partita politica. Le persone hanno forti e giustificati punti di vista da entrambe le parti della questione. Ma credo che sia proprio questo a farlo diventare qualcosa di cui parlare. Shonda qualche volta si tuffa in questioni politiche perché sono le naturali espressioni del dilemma umano che tutti noi viviamo quotidianamente. Lei è come “Ehi gente, io metto questo in televisione perché questo è ciò che accade nelle nostre vite”. Shonda non costruisce argomenti polemici; lei non manda messaggi. Lei è progressista politicamente, ma lei veramente fa queste cose perché sono cose importanti di cui parlare. Questo è da dove lei proviene come drammaturgo”

Come ancora maggiormente Scandal potrà esplorare la “pianificazione delle nascite” e come la storia dell’aborto andrà avanti?
Tony Goldwyn:”Non posso dirtelo. A) Non lo so e B) Non potrei dirtelo”

Come pensi che Fitz, che recentemente ha perso suo figlio, si sentirebbe riguardo l’aborto di Olivia?
Tony Goldwyn:”Io credo che sarebbe, dopo la morte del figlio, la notizia più lacerante che potrebbe ricevere, e francamente non so come si riprenderebbe da essa. Posso solo supporre che lo farebbe per il suo amore irrazionale per Olivia. Ma la combinazione del fatto che il sogno più grande di Fitz sia di avere un figlio con Olivia, come disse nel Vermont. Ma quel sogno si è infranto come prima cosa, e come seconda c’è la colossale menzogna, il tradimento e il tenere per se quella terribile verità di cui Olivia non gli ha parlato. Alla fine, è il suo corpo ed è un suo diritto, ma è anche figlio (di Fitz). E noi, in effetti, non sappiamo come Fitz vive questo problema. Lui è Repubblicano ma non gli abbiamo mai posto la questione (nello show). Lui è molto progressista in così tanti modi e la mia ipotesi è che Fitz avrebbe una visione abbastanza progressista in materia, se non altro per dire che non dovrebbe essere nelle mani del governo. Penso che tutto ci porterebbe a credere che Fitz sarebbe eticamente per il diritto alla vita, anche se avrebbe una curva progressista come George Bush Senior…ma la cosa più grande non è una questione politica; la cosa più grande qui è l’impatto emotivo”

È questa una rottura dalla quale Fitz ed Olivia usciranno? C’è speranza per loro oppure loro possono lavorarci soltanto a presidenza terminata?
Tony Goldwyn:”Penso che ci sia speranza. Penso che Olivia e Fitz si amino veramente. Potrei essere l’unico a pensarla così, non lo so (risata). Ma lo faccio, e penso che quando due persone si amano come loro due, credo che possano risolvere qualsiasi cosa. Io non pensavo che Fitz potesse riprendersi dalla rivelazione che Olivia è stata colei che ha liberato suo padre, eppure Fitz l’ha fatto, anche se in modo così disfunzionale, afferrandola e mettendola alla Casa Bianca. Ma lo ha fatto; lui stava cercando di prendere il controllo della situazione. Non posso immaginare come FItz reagirà quando scoprirà dell’aborto. Ma i suoi sentimenti per Olivia sfidano la logica. Se Fitz fosse furbo, le starebbe lontano 100 chilometri; dovrebbe iniziare una nuova relazione perché, davvero, quante offese possono sopportare due persone? Quanto dolore e sofferenza? Eppure non credo che avrebbero possibilità di scelta a riguardo”

Ci sarà un salto temporale quando la seconda parte di stagione inizierà?
Tony Goldwyn:”Non posso dirlo”

Come questa rottura cambierà Fitz?
Tony Goldwyn:”È una scelta davvero interessante (quella per loro di rompere). Fitz sta per essere terribilmente solo. Non soltanto non ha una compagna, lui è completamente da solo. Lui ha perso la sua famiglia; anche se ha le visite con i suoi figli, lui e Mellie sono totalmente separati. Il suo legame con Cyrus, anche se hanno pensato di sistemare le cose, la sua fiducia è fondamentalmente compromessa. Abby e FItz non si conoscono realmente l’un l’altro. Lui sta per essere terribilmente solo. Ma potrebbe essere una cosa buona per Fitz. Lui ha sempre avuto una forte polarità nella sua vita. C’è sempre stata Mellie e/o Olivia. Quindi potrebbe essere un bene per lui. Questo è un lavoro molto difficile e sei molto solo in vetta. E le pressioni sono intense e non hai nessuno con il quale puoi condividere le sue confidenze, che gli guardi le spalle e che sinceramente comprenda le sue debolezze, questo è un luogo difficile in cui vivere. Fitz può crescere attraverso l’esperienza; non ho idea di cosa Shonda abbia in mente”

Come vedremo sia Olivia che Fitz affrontare le conseguenze della loro rottura? Lei sembra felice o libera con un bicchiere di vino, un nuovo divano e un albero di natale, mentre Fitz è solo col cuore spezzato
Tony Goldwyn:”Questo è vero. Credo che Olivia stia mentendo a se stessa. Lei ha questa cosa dove quando tu scappi da un impegno o un obbligo, c’è quel senso iniziale di “Sono libera, posso fare tutto quello che voglio!” Fitz forse è stato sostituito da un divano, ma il divano è un oggetto inanimato, è un bel divano, e il divano non ha intenzione di porre molte domande ad Olivia. Ma ci sarà un tremendo contraccolpo, non sto dicendo questo per conoscenza della storia, ma per la vita, quando Olivia dovrà guardarsi allo specchio e realizzerà di aver allontanato tutti coloro che gli erano vicini, e l’uomo che ama. Qualunque cosa Fitz abbia sbagliato, qualunque errore abbia fatto o qualunque limite abbia oltrepassato, loro ne sarebbero potuti uscire. Shonda parla della Casa Bianca come di una prigione e di una gabbia e di quanto orribile sia. Realmente? Dai, è difficile; c’è un sacco di controllo, ma cosa diavolo è che spaventa così Olivia? Io non lo capisco. Io lo capisco come spettatore, ma se fossi il suo strizzacervelli, avrei molto da dire (risata).”

Quanto della loro rottura pensi si basi sullo stress di Olivia per la gravidanza e dal sentirsi con le spalle al muro, o come lei ha detto, il non sentirsi più un cane di grossa taglia?
Tony Goldwyn:”Direi il 90%. Fitz si è spinto troppo oltre portandola alla WH prematuramente. Ma datemi una tregua! Guarda quello che lui le sta perdonato e a cosa sta sorvolando, per tirarsi indietro dal loro presunto matrimonio, lei è andata a fare un accordo con l’uomo che ha ucciso suo figlio  con il padre che l’ha tormentata per tutta la sua vita. Guardate il fatto che Fitz era stato capace di passarci sopra. Così ha impropriamente precipitato le cose portandola alla WH quando lei aveva soltanto bisogno di tempo. Fitz non è certo senza peccato in questo, ma io penso che la paura di Olivia sia una grossa parte in tutto questo. Che cosa sarebbe successo se Olivia avesse detto a Fitz “Sono incinta”? il suo viso si sarebbe illuminato in un sorriso e sarebbe stata la più grande gioia nella sua vita, e l’avrebbe abbracciata e gli avrebbe detto “O mio dio, stiamo per iniziare una nuova vita assieme, non è fantastico?!” Lei invece non poteva avere questa conversazione perché per lei questo è il terrore e una palla al piede. Mi sento come se lei fosse dissociata da questo. Per me, questo è stata così inquietante la scena dell’aborto; era così banale. Lei entra lì e lo fa senza alcuna emozione. Boom. Era come se lei non fosse connessa del tutto con questo. È semplicemente accaduto”

Fitz inizierà ad avere appuntamenti? Questo riapre le porte per un ritorno di Mellie?
Tony Goldwyn:”Non posso dirlo”