Shonda Rhimes

Qual è il vero significato del ritratto di Olivia Pope?

DbNFwTXVMAA8JbrIl series finale è andato in onda e quello di cui ancora si discute e che indubbiamente si discuterà per sempre è il significato di quel ritratto che ha chiuso la serie. Olivia Pope diventerà veramente Presidente? È un’immagine futura o un’immagine al presente?
Mi dispiace deludervi ma non lo sapremmo mai, solo Shonda lo sa e non intende rivelarlo: “Sarà lo spoiler che mi porterò nella tomba” ha dichiarato. E anche qualora un giorno decidesse di farlo, siccome ormai ai cambi di versione da lei furbescamente gestiti siamo abituati, sarebbe meglio non fidarsi e continuare a vivere con quello che ognuno di noi si è immaginato.

La cosa certa è che la Repubblica è stata salvata e solo questo basterebbe per farne di Olivia Pope un ritratto e questa sembra anche ipotesi più logica come spiegato in recensione [continua a leggere]

Shonda: “Non ho mai detto che la sesta stagione sarà l’ultima”

Schermata 2016-07-29 alle 15.43.33

“Non ho mai detto che questa sia l’ultima stagione di Scandal”; così Shonda si è fatta sentire su twitter dopo aver sentito al GMA (Good Morning America) dire da una delle presentatrici: ”… come detto da Shonda, la sesta stagione sarà l’ultima…“. Imminente e giustificata la smentita in quanto queste parole non sono mai uscite dalla bocca di Shonda; le sue parole però sono chiare “non ho mai detto” il che non vuol dire “non sarà” perché la creatrice sa benissimo che una decisione del genere non è lei a prenderla ma la rete. Per ora tutti tranquilli dunque, ma all’ABC come sempre spetta l’ultima parola.

Tony Goldwyn e Shonda Rhimes sempre in prima linea per Hillary

Serata di chiusura ieri alla Convention Democratica con Shonda e soprattutto Tony Goldwyn ancora protagonisti con due video introduttivi narrati in prima persona, diretti e prodotti.
Il primo video, che ha aperto la serata e che Tony come protagonista, è stato girato nell’Assembly Room dell’Independence Hall che Tony stesso ha definito nel video come ”La culla della nostra grande nazione”. “Qui è dove i Padri Fondatori si sono riuniti per sentirsi liberi e dichiarare che qui in America, dobbiamo avere il controllo del nostro destino, che ognuno di noi ha diritto alla vita, alla libertà e al perseguimento della felicità”. Quattro minuti di video dove Tony è sembrato dare una vera e propria lezione di storia ricordando tra le altre cose che qui è stata elaborata anche la Costituzione.

Il secondo invece, un video di 12 minuti, creato da Shonda Rhimes narrato da Morgan Freeman e diretto da Tony Goldwyn narra la vita Hillary Clinton e ha introdotto la candidata ieri sera alla Convention Democratica prima del suo discorso di chiusura.

Fitz post-presidenza? “C’è un piano”

tony_goldwyn_scandal_desk_a_lOra Fitz sta sostenendo il suo vice-presidente in carica Susan Ross nella sua corsa per la Casa Bianca contro l’ex-moglie Mellie Grant, ma ancora non è chiaro quello che il Presidente in carica farà una volta finito il suo secondo mandato. THR ha intervistato Shonda e alcuni membri del cast per eventuali ipotesi a riguardo:

“Non posso dire nulla di tutto ciò, ma c’è un piano” Shonda Rhimes dice a The Hollywood Reporter. “Tony non andrà da nessuna parte, dove dovrebbe andare?!”

Betsy Beers: “Quando Fitz terminerà il suo mandato, penso che potrà fare tutto quello che vuole. Non vorrei che si trasferisse nel Vermont e fare marmellata subito – io non sono un grande fan di questo – ma credo che potrebbe diventare un avvocato, un giudice, un investigatore privato o lavorare con gli OPA o avere uno show tutto suo dove può fare quello che vuole, uno spin off! Fitz può fare praticamente qualsiasi cosa per quanto mi riguarda”

[continua a leggere]

Shondaland Ladies per Hillary Clinton SUB ITA

“I nostri personaggi sono in televisione ma il mondo reale ha Hilary Clinton”.  Bellissimo spot per la campagna elettorale di Hilary Clinton diretto da Tony Goldwyn in cui sono presenti Kerry Washington, Viola Davis, Ellen Pompeo e Shonda Rhimes.

Kerry Washington: “Olivia sarà una persona diversa”

scandal-2015Quando Scandal ritornerà in America con la 5×10 l’11 febbraio, Olivia Pope non sarà più la donna che i fans hanno visto sin dalla prima stagione.

“È sicuramente cambiata” ha detto che la Washington giovedì ai Television Critics Association press tour, dove stava promuovendo il suo nuovo film Confirmation che andrà in onda ad aprile sull’HBO. “Quello che è successo durante il winter finale è stata una decisione (l’aborto) importante per lei, e adesso è una donna diversa a causa di questo” [continua a leggere]

Chi ha rilasciato le foto di Olivia e Fitz? Parola al cast

tumblr_nv8qs408NQ1rj8afuo3_400Scandal non ci ha messo molto a far scoppiare la bolla felice di Fitz ed Olivia facendo trapelare delle foto che ritraevano momenti intimi all stampa. Quindi, chi è il colpevole?
Il principale sospettato: Mellie Grant.

“Chi altro avrebbe messo in circolo quelle foto?” Ha detto a EW, Tony Goldwyn, che interpreta il ruolo di Fitz. Questa è la mia ipotesi, e probabilmente anche quella di Fitz. “Chi altro avrebbe delle motivazioni per farlo?” [continua a leggere]

Spoilers: tutto quello che c’è da sapere sulla 5° stagione

10414526_815731461875904_3597041438853482930_nEccovi alcuni piccoli spoilers tratti dalle varie interviste e articoli usciti nei giorni precedenti. Ovviamente essendo tratti da fonti differenti alcuni potrebbero sembrare simili ma abbiamo fatto un riassunto di tutto cercando di riportare solo dichiarazioni “nuove” ed interessanti cercando di non esser troppo ripetitivi.

Fitz ha allontanato Mellie e la sua riunione con Olivia questa volta potrebbe effettivamente durare “Credo che Olivia sia nei paraggi” Shonda Rhimes stuzzica. Ma non c’è niente di peggio che una donna rifiutata, così la coppia potrebbe trovarsi ad affrontare la resistenza di Mellie, le cui aspirazioni sono in aumento con le elezioni presidenziali ad appena due anni di distanza “La prima metà della stagione si concentrerà sulla componente politica del personaggio di Mellie” dice Rhimes. Fuori dalla Studio Ovale invece, il futuro degli OPA è in aria dal momento in cui Quinn ha scoperto cos’ha fatto Huck su ordine di Rowan. “Non sono nemmeno sicura che i gladiatori possano rimanere gladiatori in questo momento” dice la Rhimes “Abbiamo fatto saltare in aria il loro mondo. Ora stiamo cercando di ridefinire chi è ognuno di loro” [continua a leggere]

Shonda Rhimes:”Tutto è stato sconvolto, tranne per Olivia e Fitz”

tumblr_nsl4sdSmNN1tfqqzro1_1280Shonda Rhimes scherza sul fatto che il romanticismo tra Olivia e Fitz sarà l’unica buona cosa dell’inizio della quinta stagione di Scandal.
“Il mondo di tutti è stato abbastanza sconvolto, tranne che per Olivia e Fitz” ha detto la Rhimes al press tour dei TCA “Tutti gli altri sono in una situazione abbastanza di subbuglio nel finale di stagione: Cyrus non lavora più alla Casa Bianca…Mellie non vive più alla Casa Bianca, Jake ha detto che stava andando via…Quinn stava pensando di uccidere Huck….riprendiamo proprio da queste situazioni e vediamo che cosa succede dopo” ha aggiunto il creatore dello show.
La Rhimes scherza anche sul fatto che Fitz possa prendere in considerazione il divorzio nella prossima stagione: “Per me, ciò che è interessante è esplorare la possibilità di vedere realmente cosa succede, rispetto a fare quello che penso tutti si aspettino che facciamo, ovvero riportare tutti nel posto in cui sono sempre stati” ha detto.

Fonte

Shonda cambia il finale di stagione durante il montaggio

Ebbene sì, dopo aver fatto e disfatto molte cose durante questa stagione, secondo quanto dichiarato nel video sovrastante da Darby, Bellamy e Shonda stessa pare proprio che il finale del finale di stagione sia stato cambiato dalla Rhimes in sala montaggio. Il cast non sapeva nulla fino a due giorni fa quando il boss ha inviato loro una mail, e ancora adesso non sa in quale modo sia stato cambiato; solo Shonda e pochi eletti pare custodiscano questo segreto. Beh, noi forse non sapremmo mai quello che veramente avremmo dovuto vedere ma tra poche ore sicuramente ci chiederemo se quello che abbiamo visto è meglio o peggio di quello che avremmo dovuto e potuto vedere.