Scandal recensioni

RECENSIONE 4×13: “No More Blood”

tumblr_nk1vp3eZ1cI1tml39co1_1280

Come venerdì ci ha ricordato qualcuno, Normal is overreted e direi che i creatori di Scandal hanno fatto di questa frase il loro mantra quotidiano. Finalmente in questa puntata Olivia rientra a Washington ma ovviamente sin da inizio episodio niente sembra andare come dovrebbe; fra iraniani che si ritirano, CIA che non esegue gli ordini del suo presidente e l’asta che riapre sembra una gabbia di matti, dosi massicce di Xanax per tutti…grazie!
Shonda Rhimes non smette mai di estrarre trucchi dal suo cilindro e il primo lo sfodera nei primi minuti della puntata. Infatti, grazie ad una Olivia che si scopre parlare il farsi, la compravendita ormai certa con gli iraniani viene annullata. Venghino signori venghino, mani ai portafogli perché the Black Lady è ancora viva e torna all’asta. [continua a leggere]

RECENSIONE 4×07: “Baby Made a Mess”

Schermata 201v4-11-09 alle 14.41.28

«They all love you, and I can see it, I can see why. Helen of Troy. The face that launched a thousand ships». Questa settimana la recensione non poteva che iniziare dallo splendido discorso che Tom fa alla nostra eroina in bianco. Olivia Pope che con la sua bellezza e il suo sguardo fa scoppiare guerre proprio come Elena di Troia; Jake, Fitz e Comando la vogliono, la bramano, la amano e sono disposti a fare di tutto per lei: tutti la cercano e tutti la vogliono.
E quando non sono gli altri a cercarla, è lei che si presenta per dare aiuto, per risolvere problemi, per avere spiegazioni. È infatti proprio per quest’ultimo motivo che la vediamo recarsi nel carcere di massima sicurezza per parlare con Tom, ma questo non gli rivela nulla di nuovo, se non il tentato suicidio di Fitz. [continua a leggere]