RECENSIONE 6×14 “Head Games”

Schermata 2017-05-14 alle 14.02.34

Pian piano ci stiamo avvicinando sempre di più al finale di stagione e, con questo, anche alla fine della presidenza Grant. Se fino ad oggi ancora non avevamo toccato con mano il “dopo” Fitz, con questo episodio Shonda ha deciso di iniziare a guidarci verso la transazione presidenziale ormai prossima. Infatti, mentre da una parte troviamo una Mellie che organizza la sua squadra di governo, dall’altra abbiamo Fitz che si vive i suoi ultimi nove giorni dentro quello studio ovale, che inizia a tirare le redini delle sue vittorie e delle sue sconfitte ma, soprattutto, che capisce di cosa si vorrà occupare dopo: giustizia nei processi. Nella sua ultima intervista pubblica il Presidente confida al popolo Schermata 2017-05-14 alle 14.09.51americano di essere fiero per la legge Brandon e per altre cose fatte ma allo stesso tempo, grazie anche alle parole di Marcus, si rende conto che l’America continua ad avere zone grigie, zone dove il governo non sembra arrivare e dove la giustizia sembra vacillare quindi proverà ad arrivarci lui con la sua esperienza e la sua fondazione.
E se alla WH l’insediamento è ormai alle porte, in un’altra zona di Washington, in un altro ufficio, sembra che il vertice sia già stato cambiato: Quinn è la nuova Olivia Pope. Con una Olivia sempre più con i piedi dentro la Casa Bianca al fianco di Mellie, gli OPA devono arrangiarsi da soli per risolvere un nuovo caso e questo era il banco di prova perfetto per vedere chi poteva sostituire la nostra gladiatorie e Quinn si è aggiudicata l’ufficio più prestigioso. Per quanto abbia apprezzato il discorso di Quinn e la sua determinazione, per quanto abbia detto “sì hai ragione” quando parlava di Olivia, mi dispiace ma io uno studio OPA senza Olivia non riesco proprio ad immaginarmelo. Quel luogo, quelle quattro mura dove per 6 anni ho visto Olivia al comando ora immaginarmelo senza di lei proprio non ci riesco; è vero che la stagione non si è ancora conclusa e che in due episodio la trama può cambiare radicalmente ma, stando ai fatti di quest’ultima puntata, non credo di essere pronta a questa transizione.
C_ltUbyVwAELIc6Lo studio degli OPA è stato quello che in tutti questi anni ha subito più cambiamenti: Stephen, Abby e Harrison non ci sono più, ci sono state new entry poi andate via quindi dovrei essere abituata al via-vai di quelle quattro mura..e in realtà lo sono, ho accettato e accetto i cambiamenti, anche radicali, di quel luogo, ma non penso riuscirò ad accettare questo, non subito quanto meno.
Ma questa non è l’unica news dell’episodio, infatti Maya Pope è tornata. Dopo la scorsa puntata, leggendo anche i vostri commenti, ho notato che in molti eravamo scettici sulla “chiusura” del caso Peus, troppe cose erano rimaste in sospeso e soprattutto eravamo certi che, dietro quei due, doveva esserci per forza qualcuno di potente e finalmente, nel finale, la sua identità è stata rivelata. Lasciatemi dire che lo shock della notizia è durato ben poco perché, prima o poi, Maya Pope sarebbe per forza dovuta rientrare nella trama, era questione di tempo; il suo personaggio era stato lasciato in sospeso da Shonda ed ero certa che prima o poi l’avrebbe ritirato fuori. Chi segue le serie Shondaland Schermata 2017-05-14 alle 14.31.29ormai sa che Shonda vuole salutare un personaggio cerca “una chiusura” di un certo tipo, che sia positiva o negativa, mentre invece per Maya Pope la sua partenza e le ultime parole dette al Olivia erano fatte apposta per “lasciarla andare tenendola sempre vicina”.
Il suo rilascio e la sua fuga non potevano essere la conclusione della sua storia e questo gli sceneggiatori lo sapevano bene..prima o poi sarebbe dovuto tornare e quindi eccola qui, 4 anni dopo ancora a minacciare nuovamente la WH. Cosa avrà escogitato questa volta Maya?
È inutile dilungarsi ulteriormente in questa recensione, ormai per tirare le somme di tutto è meglio aspettare settimana prossima con le ultime due puntate. Gli Olitz sono stupendi ma prima o poi il loro futuro (con Fitz non più alla WH) dovranno affrontarlo; Charlie e Quinn si sposeranno entro fine stagione? Rowan se ne andrà veramente come era sua intenzione in questa puntata? Abby quale ruolo avrà? Cyrus? Olivia Pope rimarrà veramente alla Casa Bianca? Questa è sinceramente la domanda che più mi incuriosisce perché anche se le cose in questa puntata sembrano chiare e decise io non ne sono per nulla convinta, soprattutto se mi soffermo a pensare ad alcune cose dette e fatte durante l’arco della stagione…. ma non ci resta che aspettare ancora qualche giorno e lo scopriremo.