RECENSIONE 4×18: “Honor Thy Father”

CBpDRkSjWgAAM3yz.jpg-large

Ogni settimana, quando mi trovo a dover recensire l’episodio, cerco sempre di scrivere un qualcosa che nel suo insieme risulti il più equilibrato possibile, che contenga al proprio interno la giusta dose, il giusto mix fra descrizione dell’episodio, commento e/o eventuale critica; mentre pongo nero su bianco i miei pensieri mi sento come un’equilibrista che da un momento all’altro, se appoggia troppo peso da un lato o dall’altro, rischia di sbilanciarsi e rompere così la stabilità che lo contraddistingue. Nel recensire è come se fossi perennemente sul filo cercando di destreggiarmi al meglio per evitare che quello che scrivo si trasformi in mero commento, critica o puro riassunto. Credo che l’equilibrio sia fondamentale, indispensabile.
Voi vi starete chiedendo: perché scrive tutto ciò? A che scopo? In realtà semplicemente per dirvi che per questa settimana l’acrobata che è in me quasi sicuramente verrà meno; probabilmente cadrò dal filo, mi schianterò al suolo e il fragore che sentirete (o meglio leggerete) avrà più l’eco di critica e commento che di mera recensione.
Solitamente mi ritrovo a guardare l’episodio il venerdì mattina molto presto, nessuno mi obbliga ma lo faccio perché mi piace, perché sono curiosa, perchè mi aspetto sempre qualcosa di nuovo, e motivazione anche molto più pratica perché poi solitamente, nell’arco della giornata, non ho tempo. Per questa settimana invece, forse reduce dallo scorso episodio, forse a causa del promo o molto più probabilmente, a causa degli sneak peek andati in onda, ho visto l’episodio a pomeriggio inoltrato, tentata addirittura nell’aspettare direttamente i sottotitoli perché mi sentivo che potevo attendere: non ero curiosa, non questa volta. Non fraintendetemi, non sono una che vive nel ricordo delle puntate precedenti, sono ben consapevole che nei telefilm i flashback sono più unici che rari: momenti limitati in una stagione. Sono consapevole e preparata che alla fine di quei quaranta minuti ti dovrai già predisporre all’episodio seguente e che questo riprenderà da altro, che lascerà i flashback al loro passato e procederà con la vecchia trama…tutti ne eravamo consapevoli e non ci aspettavamo nulla di diverso, quanto meno io. Quindi, a dispetto della puntata precedente e del mio scetticismo di partenza, in realtà non posso dirvi che l’episodio non mi sia piaciuto perché mentirei; nonostante la precedente scena dell’anello non mi aspettavo per questo episodio momenti Olitz e soprattutto, sebbene il promo dell’Abc abbia provato a sbandierarlo, non mi aspettavo un cambiamento tanto radicale di Jake quindi forse proprio per queste motivazioni non sono rimasta delusa della puntata che, a tratti, ho trovato anche interessante.
tumblr_nm7uxxwtVo1qb9jcko3_250Ma facciamo un po’ di ordine partendo dalla WH. Finalmente abbiamo conosciuto la sorella di Mellie, “Harmony”: colei che fa le saponette! Dire che è l’esatto opposto di Mellie sarebbe un eufemismo e, vista la tipa, sinceramente mi sarei aspettata un po’ più di scompiglio ma credo tornerà in futuro…anzi, lo spero! Nonostante la rissa mancata fra le donne del sud, la cena fra le due ci ha permesso di comprendere un po’ il rapporto della First Lady con la sua famiglia e cogliere come in realtà, la sorti di Mellie siano state le medesime della madre: entrambe hanno perso i loro mariti in modo più o meno definitivo. Sì perché nonostante Fitz sia al fianco di Mellie in realtà lei stessa è a conoscenza della loro reale lontananza in campo affettivo, e permettetemi una puntualizzazione: possiamo parlare di Mellitz a livello lavorativo, Fitz la sostiene nella sua corsa alla sedia di governatore e le starà accanto in questo ma ciò non vuol dire che fra i due sia tornato l’amore, anzi. Non credo le parole di Fitz “Io ti starò accanto in questo” debbano essere prese alla lettera, ma ritengo invece siano più un modo per dirle che la sosterrà in questa scalata comunque vada fra loro e che, se anche a presidenza conclusa il loro matrimonio dovesse finire, lui la sosterrà sul piano lavorativo poiché, dopo tante sofferenze e sconfitte anche Mellie si merita una vittoria.
tumblr_nm7uxxwtVo1qb9jcko7_250E se sul fronte WH non abbiamo visto nulla di nuovo, così non è stato per la lotta contro il B613 che sta finalmente entrando nel vivo; Jake che per tutta la puntata sembrava remare contro David e gli OPA in realtà è sempre stato dalla loro parte e, colpo di scena, alla fine l’assistente di David si rivela del B613…scusatemi ma in questa serie ormai tiri un calcio ad un cespuglio e viene fuori una spia del B613, ora Shonda inizia a farmi dubitare anche del mio postino ;) ! Scherzi a parte, Ballard sembra piacere particolarmente alla Rhimes che in un qualche modo, alla fine dei giochi, riesce sempre a porlo sotto una luce “positiva” e anche questa volta così è andata. Jake è con gli OPA e David in questa guerra ma non solo, raccontandole la verità ha inserito in questa battaglia anche Olivia e allora mi chiedo: Olivia da quanto sapeva di tutto ciò? Che rapporto c’è ora fra i due? La verità è stata raccontata tutta oppure la parte in cui lui la “spiava” è stata volutamente omessa?
Ovviamente, come ogni guerra che si rispetti, anche la controparte è arrivata: Papà Pope è tornato. Ad essere pienamente sincera non ho ancora capito se Russell abbia direttamente qualcosa a che fare con Rowan o meno, non ho ancora capito se collaborino oppure se semplicemente papà Pope l’abbia sfruttato sul finire dell’episodio solamente per entrare in casa della figlia, la faccia di Russell mi sembrava più impietrita che altro quindi non saprei. In ogni caso alla fine della fiera, Russell o meno, sono contenta del ritorno di papà Pope perché quell’uomo, in positivo o in negativo, anima sempre la tumblr_nm7l8vnPTP1tp719lo3_500situazione; nonostante però questo momento di giubilo non posso esimermi dal dirvi che spero vivamente con queste ultime 5 puntate si metta definitivamente un punto alla faccenda B613. È stata un’idea geniale inserirlo nella storia, ha movimentato il telefilm e ci ha tenuti attaccati allo schermo per molte puntate ma ora basta: il troppo stroppia. Già la scorsa stagione abbiamo assistito al tentativo fallito di shutdown del B613 quindi che questa volta sia quella buona oppure lo si lasci in vita senza altre interferenze; non vorrei trovarmi nella prossima stagione con un terzo tentativo di shutdown perché veramente sarebbe troppo persino per la mia fedeltà al telefilm.
Come andrà a finire ma soprattutto se il B613 verrà definitivamente abbattuto o meno questo lo vedremo solo nelle prossime puntate ora però, permettetemi una piccola puntualizzazione: ma l’Abc con i promo che diamine sta combinando? Non è la prima volta in questa stagione che nelle anticipazioni vengano inserite scene poi tagliate nella puntata trasmessa il giovedì ma questa settimana abbiamo veramente raggiunto l’apice. Ben tre scene trasmesse dal promo poi sono state tagliate nella messa in onda quindi mi chiedo: Abc, sceneggiatori o chi per voi, a che gioco stiamo giocando? Che i promo vengano montati ad hoc questo si sa ma solitamente le scene, in modi differenti, si ritrovano sempre tutte nella puntata, cosa che invece per Scandal non sta avvenendo. Anche l’arrivo di Harmony è stato posticipato di alcune puntate quindi non capisco se stiano cambiando le carte in corsa o cosa, ma cerchiamo di tornare ad un minimo di “normalità” perché qui pian piano si sta perdendo la bussola.
Volutamente non ho commentato Olivia con Russel che beve vino e guarda la tv, mi sarebbe scappata la mano quindi lascio tutto a voi il piacere, SCATENATEVI!