Dan Bucatinsky: “È stata una pillola difficile da ingoiare”

Dan Bucatinsky a The Hollywood Reporter parla dell’uscita di scena dal suo personaggio, dei suo sentimenti a riguardo e di come potrà reagire ora Cyrus

DAN BUCATINSKY, JEFF PERRY1)Quando hai scoperto che James era stato ucciso?
Abbiamo letto il copione dell’episodio 313 ed è finito come è finito l’episodio della scorsa settimana, con una terza pallottola, ma non sappiamo chi viene colpito. Tutti erano in silenzio e scioccati. Josh ha cominciato a gridare: “Uccidi Dan, lui ha già vinto un Emmy!”. La cosa era davvero divertente, ma io non ridevo. Ero sotto shock e mi sono diretto verso la mia auto. Nei giorni successivi tuti avevano delle teorie. Shonda Rhimes ha detto nella stanza, non appena siamo usciti: “Non abbiamo idea di quello che faremo”. In Scandal, questo capita spesso; fanno esplodere la situazione e poi si prendono del tempo per riflettere e capire come procederà la storia. La morte di James non faceva parte di un più ampio schema, come mi è stato detto. Non sapevano come questa situazione sarebbe stata portata a termine. Ognuno aveva diverse teorie: è stato un colpo di avvertimento, una persona è stata colpita, entrambi sono stati colpiti, uno morirà, nessuno dei due morirà; tutte erano opzioni possibili dopo la puntata 313. I giorni passavano e ho detto al regista Tom Verica che era una tortura. Josh e io non sapevamo se dovevamo prepararci o se eravamo al sicuro. Parecchi giorni più tardi, verso la fine di gennaio, ho ricevuto una telefonata da Shonda che mi ha detto che James sarebbe morto. Ha detto che avevano tentato ogni possibile scenario e ha detto che se avesse potuto avere una carriera dove i suoi personaggi preferiti non muoiono mai, sarebbe stata una persona molto più felice. Ha notato che avevano bisogno di rimanere fedeli alla storia e questo era dove essa era diretta.

2)Qual è stata la tua reazione immediata?
È stato davvero difficile da accettare; ho accostato sul margine della strada ed ero sotto shock. È stata una pillola difficile da ingoiare e mi ci è voluto molto tempo per comprendere fino in fondo. All’inizio sono passato attraverso le cinque fasi del dolore: rabbia, negazione, patteggiamento. Ho inviato una mail ai produttori esponendo alcuni pensieri che avevo avuto. Non sarei stato in grado di star bene con me stesso se non ci avessi provato! (Ride). Poi sono entrato nella fase della tristezza; continuavo a pensare agli occhiali di James, ai sui fazzoletti da taschino e a sua figlia, Ella. Ho cominciato a sentire la tristezza della morte del personaggio. Mi era stato promesso che avrei potuto leggere il copione prima della lettura per l’episodio. Mi sono seduto in un ufficio due ore prima della lettura del copione e ho pianto mentre leggevo quell’episodio con tutti i flashback, la sequenza dei balli e il momento finale. Non posso lamentarmi. Come attore che deve morire in uno show, mi sento onorato di essere in un episodio del genere.

3)Come ha reagito il cast? Tutti sono così schietti su Twitter dopo le letture del copione, non riesco a immaginare come deve essere stato.
A quel punto, tutti sapevano che stavo per andarmene ma non sapevano come. Non c’era un solo occhio asciutto nella stanza mentre leggevamo il copione al tavolo. Scott Foley era seduto accanto a me e mi ha sussurrato, mentre tutti eravamo in lacrime: “Dovresti semplicemente alzarti in piedi e andare fuori, quando finirà”. Non sapevo se dovevo stare lì e salutare tutti a uno a uno o abbracciare tutti; sarebbe stato devastante. Il regalo più grande, tra i tanti che Scott mi ha fatto, è stata un’incredibile compassione la notte in cui abbiamo girato la scena finale in strada. È stato difficile. I successivi otto giorno ho girato l’episodio. Ero pazzo, confuso, irritato e triste. Ma si è rivelato un episodio così bello per il coming out di Cyrus, poichè perde il suo primo vero amore e ricorda come ha amato un uomo per la prima volta. Sono molto orgoglioso di questo episodio.

4)Pensi che James meritasse di morire?
Non credo che meritasse di morire. James ha colpito l’orso nella scorsa stagione con Defiance ed è scampato per un pelo alla morte. In questo caso, visti i giocatori coinvolti e il suo livello di consapevolezza su ciò di cui le persone nell’amministrazione Grant sono capaci, abbiamo visto un cambiamento in James quando ha detto: “Mio marito è un mostro”, e che avrebbe fatto di tutto per distruggerlo. C’è stata un’avventatezza in James che è stata una vera partenza. Ha una bambina a casa ed è diventato imprudente sapendo che è un padre e che c’è qualcosa di più grande di lui e di quella che credeva essere giustizia. È stato miope da parte sua perseguire suo marito. Se si meritava questo oppure se l’è cercata da solo, non credo meritasse di morire.

5)Cyrus sapeva che James era Publio. Pensi che è stato coinvolto nella morte di suo marito? Lo abbiamo visto ordinare attacchi contro James in passato.
Se si collegano i punti, l’intera faccenda non sarebbe accaduta se Cyrus non fosse stato avidamente disposto a sfruttare suo marito contro Daniel per abbattere Sally. Quella sconsideratezza da parte di Cyrus è assolutamente ciò che ha portato all’omicidio di suo marito. Molte delle cose che accadono nello show sono nelle mani di Cyrus. La sua brama di potere e la sua disponibilità a fare qualsiasi cosa per ottenere ciò che vuole lo hanno portato ad abbassare la sbarra così in basso che anche suo marito era cibo per gli squali. Non credo ci abbia pensato fino in fondo, proprio come James non ha analizzato fino in fondo il piano di vendetta per esporre l’omicidio di Daniel. È un peccato che un personaggio come Daniel dovesse morire perché era gay e che un altro uomo gay, che stava cercando di portare giustizia sull’assassino di Daniel, dovesse morire. Tutti sapevano in che tipo di vasca degli squali erano dentro. Cyrus non ha fermato l’attacco contro James, ma stava cercando di mettere in guardia James: “Vai a casa e dai un bacio a Ella per me”. Non credo che sia per sua diretta colpa che James sia morto, ma tutto ritorna a quel momento in cui Cyrus ha deciso di sfruttare James.

6)Com’è stata la scena finale con Jeff Perry?
È stato un flashback e abbiamo finito su una nota felice con la scena in cui ci baciamo fuori nel vicolo quando lui sta ascoltando il discorso di Fitz. La notte in cui abbiamo girato la scena di quel flashback è stata la stessa notte in cui ho dovuto fare la scena della morte in strada. Amo quella scena così tanto. Quella stessa notte abbiamo impacchettato e Jeff ha fatto un discorso alla squadra che era così dolce. Poi ho fatto la scena con Scott in strada con tutto il sangue. È stata tra le cose più difficili che ho dovuto fare nella mia vita. Scott è stato dolce e carino. Quando ho impacchettato era l’1 e30 e Jeff, sua moglie, il casting director di Scandal, Linda Lowy ed io siamo impazziti. C’era una torta gigante da parte della troupe e del cast. Sono stati tutti meravigliosi. È stata una notte difficile e poi la mattina dopo sono stato ad Acccess Live per promuovere lo show! C’era ancora del sangue dipinto sotto le mie unghie!

7)Come perdere James cambierà Cyrus?
Sono curioso di vedere che tipo di papà diventa. Io non so davvero come metteranno in scena il resto della stagione o come rappresenteranno il suo lutto. Sono curioso di sapere se vedremo un lato più dolce di Cyrus come risultato del fare coming out, innamorarsi, diventare padre e perdere suo marito.

8)Vorresti tornare in Scandal nei flashback o dietro le quinte?
C’è sempre la possibilità che potrei ritornare nei flashback. Sono creativi nello show nel giocare con il tempo e non vedo l’ora forse persino di inseguire Cyrus nei suoi sogni durante la notte; sarebbe divertente! Sarei felice di tornare in qualsiasi ruolo. Non c’è nessun discussione né sto cercando di diventare parte dello staff di sceneggiatori di Scandal; questo non succederà. Mi piace impersonare quel personaggio e mi piacerebbe avere la possibilità girare delle scene che non abbiamo ancora visto.

9)Cyrus crede alla teoria del furto d’auto dietro alla morte di James?
Non so quanto lui sappia. Tutti, compresa Olivia, sapevano quello che è successo a Daniel, e Cyrus sapeva che suo marito era Publio. Olivia dice a Cyrus che si è trattato di un furto d’auto, e c’è una parte di lui che è scioccata, quando dice: “Sei sicura?”. Ciò che lui comprende in quel momento è che non indagheranno ulteriormente sulla morte di James. Il modo in cui lui le chiede se lei è sicura, lui sta dicendo: “Non ho idea se questo è vero o no. Allora questo è tutto, eh? Accetteremo questo? Sappiamo che questo non è il motivo per cui è morto, ma questo è quello che diremo?”. È un momento di presa di coscienza che questo è il modo in cui deve essere; è un danno collaterale di un bruttissimo gioco in cui Cyrus stava giocando una parte.

10)Olivia e David cercheranno di attaccare il B613. Come potrebbe sentirsi Cyrus a riguardo?
Penso che Cyrus ama essere il grande uomo tira tutte le corde. Quando i personaggi cospirano o per abbattere un potere o per creare più potere per se stessi, è una minaccia per lui. Non sono sicuro di come reagirà, ma sarà interessante vedere come e dove il potere si sposta e come le persone reagiscono a questo.

11)Pensi che James avrebbe voluto che Olivia e David cercassero di attaccare il B613?
Devo pensare di sì. Se James era disposto a fare di tutto per abbattere il suo stesso marito e cercare la verità e la giustizia, c’era qualche parte di lui virtuosa che avrebbe voluto esporre qualsiasi potere nascosto e malvagio. James vorrebbe essere proprio lì dietro a ciò, se avesse potuto vivere abbastanza a lungo per farne parte.

12) Jake ha rivelato di aver ucciso James, Vanessa e Shelby per proteggere Repubblica. Pensi che c’era un altro modo?
Sì. In uno show come questo, con un’organizzazione come quella, c’è sempre un altro modo! Ogni volta che penso a un’alternativa, non sembra così realistica come quello che è successo. Do merito agli scrittori per aver preso la strada che funziona meglio per lo show. Perché non gettare James nel buco? Perché non utilizzare James come una risorsa? La gente pensa che il B613 che usa James e David come risorse – un giornalista intelligente e avvocato per favorire il B613 – sarebbe stata un’interessante strada da percorrere. C’erano un sacco di colpi di scena e di punti di svolta che questa strada avrebbe potuto prendere e li avrei accolti tutti, ma questo è un destino che poteva essere previsto ed evitato se James non fosse stato così disposto ad entrarci.

13) Nella scena finale, Jake si scusa con James per essere stato maldestro e giura che non accadrà nulla a sua figlia. Rimane con James mentre esala il suo ultimo respiro. Pensi che Jake è ancora un uomo buono? Può essere riscattato anche dopo aver ucciso James?
Questa è una bella domanda. Mio marito ha guardato l’episodio con me e ha detto che odiava Jake! (Ride). Ma penso che sarà difficile. Abbiamo visto Jake seduto sul divano con Olivia dire chiaramente: “Per favore aiutami a non dover essere questa persona”. Lui la implora di aiutarlo, ma qualcosa lo costringeva ad essere questa persona. Mi piacerebbe pensare che nessuno potrà mai perdonarlo, ma forse questo è il mio ego di attore! Abbiamo conosciuto il lato più dolce di Jake – il lato di lui che ama Olivia – e speriamo che possa trovare redenzione. Ci sono così tanti messaggi su quanto sia doloroso per le persone in quella posizione.

14)Ora che hai avuto tempo per elaborarlo, hai accettato la morte di James?
Ho accettato che questo è uno show che racconta storie molto drammatiche e di alto rischio, da cui ho tratto vantaggio. Allo stesso modo, devo essere pronto ad accettare la fine di quel personaggio. Se sei in uno show di successo come questo è perché la posta in gioco è così alta e perché chiunque potrebbe vivere o morire in qualsiasi momento; ecco perché la gente lo guarda. Ho avuto del tempo fino ad oggi per essere in lutto e fare un passo indietro; proprio per quella fortuna che ho avuto nell’ottenere questo ruolo, era lo show stesso che doveva distruggermi alla fine. Mi sento molto fortunato. James è il lato più dolce di Cyrus e mi mancherà guardare il personaggio tanto quanto interpretare il personaggio.

15)C’è qualche possibilità che il gemello cattivo di James possa apparire nell’Escandalo di Jimmy Kimmel?
C’è sempre una possibilità! Vorrei avere la possibilità di essere da Kimmel e amo quanto sostiene Scandal. Perché non inserire il fantasma di un personaggio? Le mie radici sono in Argentina e parlo fluentemente lo spagnolo, potrei fare tutto in spagnolo!

16)Cosa ti aspetta in futuro?
Ho scritto una sceneggiatura per la ABC che è stato ben accolta, ma non è stata girata. L’argomento è stato liberamente ispirato al mio libro ed era un po’ meno coinvolgente delle cose che l’ABC cercava per questa stagione, il che è totalmente comprensibile. Spero di trovare una casa per questo progetto. Le riprese di Web Therapy iniziano il prossimo fine settimana.

Fonte